1. Home
  2. Percorsi Formativi
  3. TECNICO DI CONTROLLO DELLA QUALITÀ ALIMENTARE

TECNICO DI CONTROLLO DELLA QUALITÀ ALIMENTARE

Documenti e Iscrizioni

Presentazione delle domande:
10 SETTEMBRE sede di CAGLIARI
20 SETTEMBRE sede di SASSARI

L’attività formativa mira a formare il Tecnico del controllo della qualità alimentare, una professione sempre più richiesta all’interno dell’industria alimentare, sia come dipendente con ruolo di responsabile del sistema qualità o all’interno dello staff tecnico di supporto nonché come consulente esterno.

Il possesso delle principali certificazioni richieste dalla normativa nazionale, comunitaria e internazionale è ormai indispensabile per poter commercializzare le proprie produzioni, per cui ogni azienda deve far ricorso a questa professione

Obiettivi formativi:
Fornire le competenze necessarie a:

  • pianificare le procedure e gli interventi relativi al controllo qualità dei prodotti alimentari, applicando i protocolli aziendali, definendone anche la tempistica;
  • programmare gli interventi di miglioramento del sistema di controllo qualità aziendale, valutandone l’impatto e i costi nel sistema aziendale;
  • realizzare il piano di controllo sugli approvvigionamenti e sui processi produttivi, misurando il rispetto degli standard qualitativi previsti;

applicare correttamente le norme vigenti in materia di controllo della qualità

Sbocchi occupazionali
Il raggiungimento degli obiettivi formativi previsti favorirà l’occupabilità dei destinatari in quanto riferito ad un profilo professionale necessario alle PMI isolane e alle loro reti, per affrontare in modo corretto e professionale la certificazione della qualità dei processi produttivi e dei prodotti in esito, di cui, allo stato, lamentano una forte carenza
La peculiarità della presente proposta sta nella presenza tra i moduli del percorso dei corsi abilitanti allo svolgimento del ruolo di auditor interno delle principali certificazioni (19011; 9001, 14001, 18001, 22000; 22005) nonché l’approfondimento di alcune certificazioni di nicchia quale in particolare quella Halal.
Altra peculiarità è l’organizzazione dell’attività di alternanza formazione lavoro presso aziende all’avanguardia nel settore in Sardegna come Argiolas Formaggi di Dolianova che ha manifestato la propria disponibilità ad ospitare gli allievi del corso.

Durata totale  600 ore
Di cui attività teorica pratica 480 ore
Di cui di alternanza formazione lavoro 120 ore
Sede del corso Formazione teorica: Ipsia Meucci, via Bainsizza 30 Cagliari
Lezioni pratiche: Ed.1 Cagliari, c/o Istituto Agrario Duca degli Abruzzi, via dell’Acquedotto Romano, Elmas;
  Ed. 2,  c/o IPIA , Via Grazia Deledda, 128, 07100 Sassari SS
N. Destinatari Per ciascuna edizione: 18 di cui 10 donne
Requisiti ·       Inattivi, inoccupati, Disoccupati, giovani sino a 35 anni o NEET;

·       Essere residenti o domiciliati in Sardegna;

·       Aver compiuto 18 anni;

·       Titolo di studio minimo di accesso: Titolo di qualifica professionale (EQF 3) in ambito agrario o industriale;

Sono ammissibili tutti coloro che sono in possesso di un diploma di istruzione secondaria di secondo grado in qualsiasi ambito o titoli superiori

·       Non frequentare contemporaneamente altri corsi di formazione professionale.

Attestazione Rilasciata Al termine del percorso saranno certificate le seguenti Ada facente parte del profilo del Tecnico del controllo della qualità alimentare

·       ADA 23 UC 384 Monitoraggio e valutazione delle materie prime, semilavorati, prodotti e processi di lavoro

·       ADA 24 UC 385 Predisposizione di un metodo di etichettatura dei prodotti agroalimentari

·       ADA 25 UC 386 Pianificazione dei sistemi per il controllo qualità

·       ADA 876 UC 389 Smaltimento degli scarti di lavorazione

Metodologie didattiche La metodologia didattica utilizzata sarà di tipo learning by doing, cioè favorire l’apprendimento attraverso il fare, attraverso l’operare, con simulazioni che consentono al destinatario di perseguire un obiettivo professionale concreto applicando ed utilizzando le conoscenze e le abilità funzionali al raggiungimento dell’obiettivo.
All’interno del percorso, inoltre, si svilupperanno dei percorsi di Alternanza Formazione Lavoro, che si articoleranno in attività di inserimento presso aziende operanti nel settore,  così da permettere l’applicazione in un contesto reale del lavoro degli apprendimenti teorico – pratici conseguiti in aula.
Programma N. Modulo Totale ore
1 Chimica e microbiologia 60
2 Monitoraggio dei prodotti e processi produttivi 150
3 Etichettatura e rintracciabilità 30
4 Pianificazione e gestione del sistema di qualità 185
5 I prodotti agroalimentari sardi 40
6 Il packaging e la logistica 55
7 Gestione degli scarti e dei rifiuti 48
8 Sicurezza 32
Totale 600
Menu